Letras de Músicas Italianas

Ti invidio turista che arrivi
T’imbevi de fori e de scavi
Poi tutto d’un trato te trovi
Fontana de Trevi che è tutta pe’ te
C’e sta ‘na leggenda romana
leggata a sta vecchia funtana
Per cui se ci butti un soldino
costringe er destino a fatte torna’
E mentre il sordo baccia il fontanone
La tua canzone in fondo è questa qua

Arrivederci Roma Goodbye, Au revoir
Se ritrova a pranzo a squarciarelli
Fettucini e vino dei castelli
Come ai tempi belli che Pinelli imortalò

Arrivederci RomaGoodbye, Au revoir

Se rivede a spasso in carrozzella
E ripensa a quella ciumachella
Che era tanto bella e che gli ha detto sempre no

Stasera la vecchia funtana
Raconta alla solita luna
La storia vicina e lontana
di quella inglesina che un giorno parti’
Io qui proprio qui l’ho incontrata
Io qui proprio qui l’ho bacciata
Lei qui con la voce smarrita
m’ha detto è finita ritorno lassù
Ma prima di partire l’inglesina
Buttò la monedina e sospirò

Arrivederci Roma Goodbye, Au revoir
Voglio ritornare a Via Margutta
Voglio rivedere la soffita
Dove m’hai tenutta stretta,
stretta ‘nbracia a te

Arrivederci Roma Non so scordarti più
Porto in Inghilterra i tuoi tramonti
Porto a Londra trinità dei monti
Porto nel mio cuore
i giuramenti e gli I love you
Mentre l’inglesina si aluntana
Un ragazzinetto s’avvicina
Va nella funtana pesca il soldo e se ne va