Letras de Músicas Italianas

Era la festa di San Gennaro quanta folla per la via
Con Zazá, compagna mia me ne andai a passeggiá
C’era la banda di Pignataro che suonava il “Parsifallo”
Il maestro sul piedistallo ci faceva deliziá

Nel momento culminante del finale travolgente,
‘mmiez’a tutta chella gente se fumarono a Zazá

Dove sta Zazá?! Oh, Madonna mia
Come fa Zazá senza Isaia?
Pare, pare, Zazá, ca t’ho perduta, oj né!
Chi ha truvato a Zazá ca mm’’a purtasse a me

Jámmola a truvá sù, facciamo presto
Jámmola a truvá con la banda in testa…
Ccu Zazá, Ccu Zazá, Ccu Zazá
Tuttiquanti aîmm’’a grittá Zazá Zazá
Isaia sta ccá! Isaia sta ccá! Isaia sta ccá!…

Zazá, Zazá, za-za-za-za,
comm’aggio ‘a fá pe’ te truvá?!
I’, senza te, nun pozzo stá…
Zazá, Zazá, za-za-za-za….

Era la festa di San Gennaro l’anno apriesso canti e suoni
Bancarelle e prossessioni, cchi si poò dimentica’
C’era la banda di Pignataro centinaia di bancarelle
Di torroni e di noccelle ci facciamo incanta’

comme allora quel viavai ritornò pe quella via
Ritornò pure Isaia sempre in cerca di Zazá

Dove sta Zazá?! Oh, Madonna mia
Come fa Zazá senza Isaia?
Pare, pare, Zazá, ca t’ho perduta, oj né!
Chi ha truvato a Zazá ca mm’’a purtasse a me

Se non troverò lei cche è tanto bella
M’accontenterò di truva’ a sorella
T’amerò, T’amerò, T’amerò,
Pure a lei glielo dirò cche T’amerò
T’amerò a Zazá, T’amerò a Zazá, T’amerò a Zazá

Zazá, Zazá, Zazá, Zazá
Cche T’amerò l’ha già ccunta’
Con tua sorella già sfugá
Zazá, Zazá, Zazá, Zazá
Za – Zazaza, Zazá